Sistemi UV

I raggi UV emessi dal sole, che ripuliscono la terra da odori, batteri e virus sono il sistema di purificazione dell’aria usato dalla natura. Il nostro purificatore d’aria riprende lo stesso principio di purificazione usato dal sole emettendo raggi UV ed Ozono in modo controllato.

Il sistema di abbattimento dei grassi e odori per le cappe e plafoni aspiranti include le seguenti parti:

  1. UV-DEO: è il modulo emettitore UV-C+Ozono da installare all’interno della cappa, a valle del filtro (o nei soffitti aspiranti). Il telaio è completamente costruito in acciaio inox (AISI 304) mentre i tubi UV-C sono sostenuti da portatubi stagni facilmente svitabili per eseguire il ricambio del tubo. I materiali speciali utilizzati per UV-DEO garantiscono la tenuta stagna (IP 55), la resistenza alle alte temperature (45/50°C) come pure ai grassi ed agli oli. Il modulo è predisposto per contenere il filtro speciale TIOX® che ne aumenta le prestazioni. Dal modulo esce un cavo di alimentazione con spina multipolare (IP 68) da collegarsi all’unità di controllo.
  2. MASTER-DEO (QUADRO DI COMANDO): è l’unità di controllo contenuta in un quadro in poliestere (IP 65) che alimenta è gestisce i telai UV-DEO collegati. Il quadro comprende il contaore per la corretta sostituzione dei tubi, controllo dell’aspirazione, controllo della presenza delle persone (apertura carter di protezione) con funzione di spegnimento dei tubi UV, contatto di allarme di tubo guasto per la segnalazione remota. Il quadro può comandare più moduli UV-DEO.
modulo UV-SMELL-RK

Modulo UV-DEO

Il quadro è costituito essenzialmente da:

  1. PANNELLO OPERATORE: con interruttore generale di accensione UV, spia di segnalazione del carter aperto, spia di segnalazione dell’aspirazione spenta, spia di segnalazione di un tubo UV guasto, contaore.
  2. PRESE MULTIPOLARI: sono presenti in numero pari ai moduli UV-DEO … da alimentare.

Applicazione e risultati

UV-DEO emette grandi dosi di raggi ultravioletti UV-C combinati con dosi di Ozono (O3).

Il risultato è l’ossidazione a freddo dei grassi e degli oli nell’aria estratta dalle cappe. UV-DEO permette di evitare il deposito dei grassi durante la normale cottura dei cibi (arrosti, fritti ecc.). In questa fase, infatti, una rilevante quantità di particelle di grasso e olio si depositano all’interno delle cappe, trasportate dal flusso termico e dai fumi che si producono. La presenza di filtri nelle cappe o nei soffitti aspiranti, non è purtroppo sufficiente a separare queste particelle dall’aria; infatti, la quota che normalmente passa attraverso i filtri è pari circa al 40% dell’originale con il risultato che grassi e oli si depositano all’interno delle condotte di estrazione. Gli effetti sono prevedibili: rischi di incendi, formazione di funghi, che si nutrono dei grassi stessi, con i conseguenti problemi legati a cattivi odori in cucina e nell’aria espulsa (per la presenza di grassi “invecchiati” dentro le cappe).

Inoltre, e non per ultimo, gli odori generati dai cibi in fase di cottura (specialmente quelli ricchi di proteine come la carne e il pesce) possono spesso creare fastidi al vicinato e finiscono col fare nascere anche problemi legali. L’azione fortemente ossidante dell’ozono abbinato all’UV-C spezza (ossida) le macromolecole dei cattivi odori, riducendole a molecole più semplici che perdono le caratteristiche di “odore non desiderato”.

Infine, il filtro speciale TIOX® costituito da un supporto in nido d’ape di alluminio fosfatato e rivestito da un “coating” di nano-particelle di biossido di Titanio e Sali di Argento, per le sue particolari proprietà foto-catalizzanti attivate dai raggi UV esegue una ulteriore ossidazione foto catalitica contribuendo decisamente al successo dell’intervento deodorizzante.

UV-DEO rende possibile lavorare in sicurezza, senza la formazione di cattivi odori e diminuisce notevolmente la necessità degli interventi di manutenzione e pulizia, poiché riduce notevolmente la formazione di depositi di grassi nelle condotte di aspirazione delle cucine.

Filtro TIOX

Filtro TIOX

 

Dati tecnici

  • Tubi UV-C selettivi (a 253.7 e 183 nm.) ad alta emissione e rendimento (da 90W), in quarzo puro.
  • Corpo in INOX AISI 304
  • Tutti i materiali utilizzati sono testati per resistere ad intensi raggi UV-C e ozono
  • Stagno alla polvere e all’acqua (IP 55)
  • Alimentazione con reattore elettronico specifico per lampade a raggi ultravioletti UV-C.
  • Marchio CE (LVD 73/23 EMC 89/336 MD 93/42).

Funzionamento

Gli oli e i grassi sono composti di carbonio e idrogeno; gli atomi di carbonio formano catene da semplici a molto complesse. Esponendo una superficie untuosa (grassa) ai raggi UV-C intensi, parte della loro energia è assorbita dalle particelle di grasso. Le molecole dei grassi vengono quindi poste in uno stato energetico più elevato; diventano così maggiormente reattive e questo permette loro di combinarsi più facilmente con molecole di O2 presenti nell’aria; questo processo causa un’immediata reazione chimica (che viene detta combustione a freddo). Il risultato di questa reazione sono prodotti organici inodori e gassosi di corta catena (es. CO2, acqua, ecc.).

In via definitiva, i raggi UV-C abbattono le molecole di grasso, trasformandole in composti di anidride carbonica e vapori acqueo, facilitandone la miscelazione con l’aria e la successiva evacuazione per mezzo delle condotte di estrazione.

Inoltre la produzione di Ozono da parte dei tubi UV-C innesca una forte ossidazione dei grassi e degli odori in genere (anche quelli generati dalle proteine della carne “bruciate” durante la cottura, p. e. carne ai ferri) contribuendo fortemente alla loro riduzione.

L’aggiunta opzionale del filtro speciale TIOX® composto da un rivestimento di nano-particelle di Biossido di Titanio e Sali di Argento, con le sue proprietà foto-catalizzanti (attivate dai raggi UV-C emessi) completa l’eliminazione degli odori per la generazione di radicali Ossidrile (OH) che frammentando le molecole organiche maleodoranti (ossidazione) denaturandone le proprietà.

Affinché il sistemi funzioni in modo ottimale si devono osservare le seguenti indicazioni:

  • Il UV-DEO deve essere installato in modo che l’aria aspirata, dopo l’attraversamento del modulo, permanga all’interno dei canali per un tempo minimo di reazione di almeno 2 secondi, in modo da permettere che il processo di ossidazione dell’aria avvenga in modo completo.
  • La temperatura dell’aria in corrispondenza dei tubi UV-C non dovrebbe superare i 45°/50° C.
  • La velocità dell’aria non dovrebbe superare i 3 m/s in corrispondenza dei tubi UV-C.
  • Le lampade vanno tenute sempre pulite mediante una regolare ed accurata pulizia da effettuarsi ad intervalli di 10gg o con frequenza superiore in caso di cottura con notevole sviluppo di grassi.
  • Per impianti particolarmente sensibili si consiglia l’installazione di una batteria filtrante con carboni attivi da posizionarsi nel tratto terminale della condotta prima dell’espulsione dell’aria in atmosfera.
I tubi UV-C hanno una durata di vita di circa 8.000 ore.

Al raggiungimento di tale soglia i tubi UV-C si esauriscono e devono essere sostituiti. Per la sostituzione dei tubi dovrà essere contattato il centro assistenza VORTEX.

Benefici e vantaggi

TRATTAMENTO SENZA L’USO DI AGENTI CHIMICI
Il trattamento (a freddo e a secco) non provoca nessun inquinamento, come invece accadrebbe con i prodotti detergenti chimici.

RIDUZIONE DEGLI INTERVENTI DI PULIZIA CONVENZIONALE
In questi contesti è di norma necessario individuare e rimuovere i depositi di grasso e unto. Occorre usare pulitrici ad alta pressione o altre attrezzature elettriche adatte allo scopo e prodotti chimici specifici di alta qualità. Per tutto questo occorre tempo e denaro e deve essere fatto ad intervalli regolari. La pulizia convenzionale risolve il problema solo per un breve periodo di tempo e non completamente per ogni parte del sistema di aspirazione d’aria: infatti, in alcuni casi, i portelli di accesso non permettono un completo accesso. Inoltre l’uso di agenti chimici, se aggressivi per la pulizia, può provocare diversi problemi ai materiali, specialmente nelle vecchie condotte

PROTEZIONE DA INCENDI
Prevenzione di depositi di grasso (molto infiammabili) all’interno delle pareti delle condotte di estrazione

NEUTRALIZZAZIONE DEGLI ODORI
Considerevole riduzione degli odori nell’estrazione dell’aria delle cucine.

IGIENE
Nessuna formazione di germi (muffe e batteri) sui depositi di grasso con i loro problemi igienici connessi.

 

Schema Sistema UV